Germania | Industrie 4.0

Prima di tutti gli altri paesi, la Germania ha elaborato una serie di politiche di intervento pubblico per lo sviluppo delle nuove tecnologie all’interno dell’industria tedesca, con la Plattform Industrie 4.0 che ha un budget di 400 milioni di euro ed è attivata da tre tipologie di attori: il Governo Federale attraverso il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca e il Ministero dell’Economia e della Tecnologia; i centri di ricerca pubblici e le università che comprendono il Fraunhofer, la National Academy of Science and Engineering, il Centro di ricerca tedesco per l’intelligenza artificiale; il settore privato composto da associazioni di categoria nei settori dell’ICT (bitcom), della meccatronica (VDMA) e dell’elettronica (ZVEI) e da imprese come Bosch e SAP.

Al cuore di Industrie 4.0 vi è la catena di produzione che, a partire dalla progettazione, si estende lungo tutta la supply chain, la produzione interna alla fabbrica, la distribuzione e i servizi al cliente. La parte principale dell’approccio tedesco riguarda i sistemi che incorporano automazione e robotica direttamente applicabili alla produzione industriale, con piattaforme produttive collegate alle catene di fornitura. L’obiettivo più difficile da realizzare è unire l’hardware industriale, tradizionale punto di forza della meccatronica tedesca, con il software gestionale e le nuove piattaforme di comunicazione tra macchina e macchina, e tra macchina e uomo, in cui l’industria tedesca è ancora dipendente da quella statunitense.

 

///

In breve

  • Ministero della Ricerca e Educazione, Ideas, innovation, prosperity. High-tech strategy 2020 for Germany, 2010 (>)
  • Governo Federale, The New High Tech Strategy. Innovations for Germany, 2014 (>)
  • Industrie 4.0, Plug-and-Produce for Adaptable Factories. Example Use Case Definition,
    Models, and Implementation, 2017 (>)
  • Ministero della Ricerca e Educazione, Recommendation for Implementig the strategic initiative Industrie 4.0. Final report of the Industrie 4.0 Working Group, 2013 (>)
  • Gli istituti Fraunhofer (>) e il Fraunhofer Italia a Bolzano (>)

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: