2019 | L’impatto delle interfacce

Lo speech di Tatiana Mazali affronta il nodo delle competenze digitali e della cultura che occorre acquisire nel mondo del lavoro che cambia. Introduzione alle metodiche del lavoro collaborativo con la piattaforma Slack.

2019 | Impresa e informazione

Lo speech di Monica Cugno e Rebecca Castagnoli si concentra sulle tecnologie abilitanti e il loro impatto sulla valutazioen del business. Particolare rilievo è dato all'uso che si può fare dei dati - elemento distintivo dell'industria 4.0 - nel nuovo modello aziendale incardinato sul concetto di sistema cyber-fisico.

2019 | Il paradigma 4.0

Lo speech di Annalisa Magone introduce al tema dell'industria 4.0, toccando i rapporti tra tecnologie abilitanti, processi organizzativi, politiche internazionali, competenze e formazione.

2018 | Il lavoro 4.0, altrove

Lo speech di Giorgio Vernoni fa una carrellata sulle ricerche internazionali che analizzano l'impatto dell'industria 4.0 sul mercato del lavoro. E propone con una provocazione che mette in crisi il consolidato rapporto fra premi di risultato e produttività.

2018 | Le politiche per l’innovazione

Lo speech di Giuliana Fenu fa il punto sul programma regionale piemontese in tema di innovazione e ricereca per lo sviluppo digitale, fra misure per le pmi, piattaforme tecnologiche, poli d'innovazione e il pionieristico progetto fabbrica 4.0

2018 | Il lavoro 4.0

Lo speech di Salvatore Cominu affronta il cambiamento in atto nel mercato del lavoro a partire dal confronto con alcune ricerche e prospettive internazionali sulla disoccupazione tecnologica.

2017 | Tecnologia e innovazione

Lo speech di Paolo Brizzi illustra la strategia europea in tema di industria 4.0 e i modelli innovativi legati allo sviluppo di roadmap tecnologiche nelle imrpese. Presenta inoltre alcuni casi studio di progettazione innovativa 4.0 realizzati dall'Istituto Superiore Mario Boella.

2017 | Le competenze digitali

Lo speech di Tatiana Mazali affronta il problema delle competenze digitali nel lavoro 4.0, con particolare attenzione ai nuovi modi di imparare, l’automazione alla luce del digitale, la sostituzione dell’intelligenza umana, la nuova digital inequality.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑